Pilsner Urquell, la birra è golosa e sceglie… JRE!!

Pilsner Urquell, il 10 luglio, ha deciso insieme all’associazione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe di iniziare un’intensa collaborazione, ed ecco il loro primo progetto: “Il giro d’italia con Pilsner Urquell” .

I giovani chef membri dell’associazione più prestigiosa d’europa in chiave di cucina territoriale e soprattutto innovazione, accompagneranno i piatti da loro ideati appositamente per l’occasione con la “birra Ceca che ha cambiato il modo in cui il mondo vede la birra”, chiara e a bassa fermentazione, Pilsner Urquell è la prima Pilsen al mondo.

Pilsner Urquell quindi vuole essere riconosciuta dai suoi consumatori, con uno status superiore perché vicina  al concetto di qualità eleganza e modernità, e questi sono i criteri propri dall’associazione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe, e allora quale perfetto connubio!!

Il progetto sarà ripetuto in autunno, con piatti e idee nuove da presentare al pubblico, anche durante i festeggiamenti per il 170° anniversario di Pilsner Urquell, sempre nell’ottica di una collaborazione solida e duratura.

Assaggeremo i loro capolavori bevendo fiumi di vellutata pilsen!!!

Tanti gli chef membri che parteciperanno, dal nord Italia al Sud, i ristoratori che aderiscono al progetto: I giovani ristoratori che aderiscono al progetto sono: Andrea Sarri del ristorante Agrodolce di Imperia, Emanuele Scarello del ristorante Agli Amici dal 1887 di Godia (UD), Paolo Zoppolatti del ristorante Al Giardinetto di Cormons (GO), Christian Di Bari del ristorante Due Spade di Cernusco sul Naviglio, Tommaso Arrigoni ed Eros Picco del ristorante Innocenti Evasioni di Milano, Pietro d’Agostino de La Capinera di Taormina, Ombretta e Filippo Saporito de La Leggenda dei Frati di Castellina in Chianti (SI), Alberto Faccani del ristorante Magnolia di Cesenatico, Marco Fadiga del Marco Fadiga Bistrot di Bologna, Marco Parizzi del Ristorante Parizzi di Parma, Francesco Sposito della Taverna Estia di Brusciano (NA), Renato Martino del Vairo del Volturno di Vairano Patenora (CE), i fratelli Colleoni del ristorante San Martino di Treviglio (BG), Daniele Usai del ristorante Il Tino al Lido di Ostia (Roma), Marco Stabile del Ristorante Ora d’Aria di Firenze, Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo (TO), Fabrizio Ferrari de Al Porticciolo 84 di Lecco, Paolo Donei della Malga Panna di Moena, Cristiano Tomei de L’Imbuto di Lucca, Stefano Pillan del ristorante Zenzero di Grumolo delle Abbadesse (VI), Marcello Trentini del  ristorante Magorabin di Torino, Fabio Granata de L’Arsenale di Cavenago d’Adda (LO), Chrstian Pircher Kirchsteiger di Poiana di Lana (BZ), i fratelli Troiani de Il Convivio Troiani di Roma.

Ma le partnership non finiscono qua, la birra Ceca continua i suoi incontri di degustazione, questa volta al Jarro , famoso locale romano, a Ponte Milvio [con bancone e spina posizionati nel cortile esterno]. Mi ha piacevolmente attratta il binomio Pilsner Urquell e Manifatture Sigaro Toscano, dove aperitivare con una deliziosa Pilsner Urquell fumando un buon sigaro Toscano era “The must”… chic ma non impegnato!.

 

Comments