PEOPLE… IN LOVE! CON MAX SONNINO E VERDE PISTACCHIO

PEOPLE… IN LOVE!
Continua prorompente la mia grande voglia di far conoscere, condividere con voi… NOI.
Che vuol dire? Che voglio parlare di persone, di giovani imprenditori, artigiani, piccoli geni compresi e incompresi, di capacità, di emozioni, di valori, di grandi sforzi e notti insonni per raggiungere obbiettivi, senza mollare mai, perché vi giuro che E’ POSSIBILE!! Vi voglio parlare di AMORE e PASSIONE… I SOGNI si possono REALIZZARE… se veramente lo vogliamo!
IMG_1500
Curiosando nel sito www.verdepistacchiolab.it  per cercare un’intro per l’articolo leggo questo paragrafo e credo che le parole di Max Sonnino per descrivere il suo progetto, in questo caso non possano essere sostituite o riassunte, sono perfette così. Posso solo semplificare dicendo che Verde Pistacchio non è solo una buonissima gelateria a via Nazionale, ma  un format unico caratterizzato da un Disegno Industriale registrato a livello comunitario, che Max ha avuto appunto la furba accortezza di registrare e ora è unico e ripetibile solo attraverso il suo Franchising. A voi le sue parole…
“Ho sempre pensato che la capacità di stupire e di diversificarsi fosse la chiave per innovare. Verde Pistacchio “vuole essere” una miscela di evoluzione e rivoluzione, in un mondo, quello del gelato, dove le parole chiave sono troppo spesso storia, tradizione, passato e “come una volta”. Il racconto di cui sarete insieme a noi protagonisti è fatto di tutt’altro: idee, invenzioni, futuro, cambiamento, forza di volontà e colore sono solo alcune delle espressioni scelte per la nostra favola. tutto ciò che è nuovo, mai visto e mai sperimentato è ciò’ che noi speriamo di essere, non solo per voi ma soprattutto insieme a voi.”
IMG_1517
IMG_1510
L’INTERVISTA:
Nome 
Max Sonnino (Massimo ma ormai mi chiamano tutti così)
Breve storia di te
29 anni, laureato in economia e gestione delle imprese;
Junior account per due anni presso l’agenzia di comunicazione “What else? idee per comunicare” e responsabile nello specifico del tour su scala nazionale Pink (marchio di tabacco Glamour Jti);
Trend setter per Nike;
Owner della gelateria Verde Pistacchio e del Colourpark (presso Parco Nemorense dopo aver vinto un bando pubblico per la gestione dello spazio);
Owner insieme a Giovanni Naldi (Grand hotel Parco dei Principi) di un brevetto legato al processo produttivo del gelato alcolico. Pratico sport appena ho tempo libero (Trx, corsa e calcetto quando il fisico me lo permette :=), ho fatto delle pubbliche relazioni uno stile di vita e adoro relazionarmi con le persone.
Sono ambizioso e sempre in movimento e ho come obiettivo quello di dimostrare che nel nostro Paese è ancora possibile fare impresa con successo nonostante la burocrazia non ci aiuti.
Amo viaggiare e appena posso scappo a fare “ricerca creativa” per il mondo.
IMG_1529 IMG_1528
IMG_1501 copia
IMG_1512
Com’è nato il progetto Verde Pistacchio e che cos’è
Nasce dopo aver letto un libro: “Grom, storia di un amicizia, qualche gelato e molti fiori”.
Il mondo del gelato, al quale mi sono avvicinato circa tre anni fa, è a mio parere un settore molto statico dove tutti parlano esclusivamente di prodotto senza cavalcare l’onda delle sfumature legate ad idee complementari.
Le forniture, i corsi da gelatiere, l’interazione diretta, il gelato alcolico e un lay out fuori dal comune sono solo alcuni degli aspetti su cui verte la strategia di questo
Brand giovane e colorato.
Ad aprile arriverà un secondo punto vendita e sarà molto molto particolare … tutta da scoprire!
Quanti siete
Sono solo io essendo tornato Andrea Fassi al palazzo del freddo come AD
Come lo stai protando avanti (difficoltà, strategie, progetti etc…)
 Il progetto va avanti con entusiasmo visti i riscontri positivi che ha nel pubblico.
 Le ricette centenarie della famiglia Fassi rivisitate e legate ad idee creative stravaganti spero disegnino un mix vincente e fuori dagli schemi.
 “Io sono” 
 “Io vorrei essere” sempre l’immagine reale del mio disegno mentale. 
Quanto ancora vorrai sperimentare per migliorarti?
Evoluzione e rivoluzione sono le due mie parole chiave perciò sperimenterò all’infinito.
Se ti chiedessero di cedere l’azienda per molto di più di quello che vale, cosa risponderesti?  Li ascolterei, farei le mie riflessioni e se dovessi accettare girerei il mondo per un po’ pronto a tornare con una nuove idea ancor più stravagante.
Dammi 3 colori e perché? 
Verde perche’ è Bio, è natura, è speranza e crescita. Mandarino perché è acceso, saporito e chiaro. Ash – Cenere (Il nome di un mio futuro progetto)  perché è dalla polvere che si creano i capolavori.
Allora nn è vero che i giovani Italiani non si danno da fare… Un consiglio a chi sta iniziando adesso…
Se credete che un idea sia valida non vi fermate davanti a nessuna buca, saltate, andate avanti e disegnate il vostro futuro siete voi i padroni di ciò che sarete.
Un pensiero per il tuo peggior nemico 
Un sorriso enorme.
Il tuo motto per la vita
Tutti muoiono …. ma non tutti vivono veramente.
Un ricordo sempre più vivo:
Gli anni della mia adolescenza, più cresco e più mi rendo conto di quanto quel periodo della mia vita è stato spensierato e senza pensieri.
Torno dal futuro e porto con me…
Un raggio di sole da mettermi in tasca. 
Coppetta o cono gelato?
Cono gelato, 
La donna perfetta è…, E l’uomo perfetto?
Non esiste la donna perfetta …. ma esiste la donna  per te.
Cucina etnica preferita
Asiatica 
Quello che ti fa veramente incazzare
Quelli che si lamentano sempre e comunque.
Un sogno meraviglioso:
Vedere ogni angolo nascosto del mondo.
Si…lo voglio (che vuoi???)
Lo scudetto della Roma :).
Un consiglio utilissimo
“Volli, sempre volli e fortissimamente volli”.
Verde Pistacchio in una frase…
Verde pistacchio “vuole essere” una miscela di evoluzione e rivoluzione, in un mondo, quello del gelato, dove le parole chiave sono troppo spesso storia, tradizione, passato e “come una volta”. 
L’amore è? 
Un meraviglioso casino.

Comments