Trend Hunting: Stile Libero…food, music, cocktails e Max Mariola in consolle!

Martedì 5 Dicembre inaugura Stilelibero, un locale ‘artistico’ dal design curato, uno spazio serale attento all’arte, alla moda e al livestyle, con musica dal vivo ed una proposta gastronomica “libera” firmata dallo chef Max Mariola.

2 piani in “libertà” tra ristorante e club cocktail bar con tanto di musica live e pianoforte per trascorrere una piacevolissima serata

Tutto da scoprire!

 

LA CUCINA “LIBERA” DI MAX MARIOLA

“La cucina di Stilelibero non è né una cucina moderna, né tradizionale”, dietro c’è la “valorizzazione” della materia prima, spiega lo chef Max Mariola che ha curato il menù del nuovo locale. Si parte dunque dalla spesa, con ingredienti di qualità e ricercati per valorizzare una cucina internazionale. “In ogni piatto – aggiunge lo chef – c’è l’esaltazione degli ingredienti. Una cucina libera in cui non predomina uno stile in particolare, ma si cerca di rispettare gli ingredienti”. Il locale sarà aperto dall’ora del the e sarà possibile mangiare fino a tarda notte con proposte più semplici e veloci. Si cambia solo la domenica, dove ricalcando l’autentico spirito della cucina tradizionale, Stilelibero propone il “pranzo di famiglia”, tipico dei giorni di festa.

Se invece cercate una cosa meno impegnativa, provate i club sandwich, e accomodatevi nel cocktail bar, l’altra anima “miscelata” del locale.

Il menu, basato come detto su ingredienti e tecniche moderne, tartare di gamberi con scaloppa di foie gras, melograno e foglie autunnali; battuta di carne razza piemontese con ovetti di quaglia al tegamino, scalogno in agro dolce, capperi e pesto al prezzemolo; polpette di agnello con salsa cacio e pepe e limone; polpette di baccalà con salsa al pomodoro uvetta e pinoli. La cucina offre poi una gastronomia molto curata: Jamon Iberico Bellota, con pane strofinato e pomodori del piennolo; salumi selezionati; degustazioni di formaggi, composte e frutta secca; pane tostato con mortadella, finocchi saltati burro e parmigiano.

GLI SPAZI TRA MODA MUSICA E DESIGN

Il nuovo locale, curato dall’interior designer Tommaso Guerra, si declina in tre spazi differenti: una prima sala con circa 30 coperti, una grande finestra che dà sulla cucina, dallo stile eclettico e all’avanguardia dove sono i contrasti a dominare. Nella parete di sinistra si apre una bella boiserie in stile classico, con delle bugne in rovere diagonali, che rompono le regole classiche del design, mentre a destra una vecchia parete riportata in vita. Spiccano le grandi lampade in ottone, moderne ed eleganti, i tavoli e le panche sinuose di legno rovere. La seconda sala, più intima, crea un corto circuito con la prima: pareti e soffitto blu petrolio, tavoli di noce antico, lampade in stile artdecò, in ottone e vetro lavorato. Il locale prosegue il suo cammino, attraverso una scala in ferro e legno, per arrivare nella zona in cui un importante cocktail bar si articola lungo un bancone classico, in noce stile inglese. La cantina a vista con ottime etichette e birre artigianali. L’ambiente è originale, con pareti a mattoni vivi, carta da parati con toni orientali, arredi in noce e ferro color nero.

Stilelibero sarà anche spazio artistico, dove periodicamente faranno la loro comparsa fotografie, diverse collezioni di borse e gioielli, segno di una grande attenzione per la moda.

 

Stilelibero, Via Fabio Massimo 68/70, Roma, aperto tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 16 alle 2 di notte. Tel. 06.3219657

Comments