La mia Palermo

Ho vissuto a Palermo per qualche mese nel lontano 2009, mentre facevo uno stage di “wine marketing” in una famosa azienda Siciliana; Tasca d’Almerita [tanto per non fare nomi :)]. Sono tornata a Pasqua di quest’anno, nulla è cambiato, mi sembrava di tornare indietro nel tempo; i colori, gli odori, i meravigliosi manicaretti… Tutto evocativo. Una città, un paese, un incontro di culture, un mix di energia e malinconia, sontuosità e affascinante decadenza, meravigliosa Palermo!!.

Lascio le immagini parlare al posto mio…

Passeggiando per Piazza della Marina vicino al porto, i ficus benjamin giganti e secolari nel parco, la vucciria [il mercato, il vero mercato!], i ristorantini di pesce fresco alla calza, lo street food, il cannolo, la cassata, il passito, i sorrisi, i bambini che giocano, lo spasimo [la chiesa a cielo aperto] e il tempo che rallenta…

 

 

 

Comments